Marco Frione

Salgo per la prima volta in moto all'età di 13 anni su una swm 240 da Trial.

Da allora non ne ho più potuto fare a meno.

Dopo il tubone approdo alla supersportiva stradale passando per 125 2T, 600cc, 750cc e 1000cc affiancate a moto da enduro e trial.

Dopo aver frequentato diversi corsi di guida intraprendo la strada per diventare istruttore federale FMI, acquisendo così la qualifica di ITGS (Istruttore di Tecniche di Guida Stradale).


Marina Picasso

La mia prima moto, il CB 500, è arrivata nel 2000, anche se guidavo già da tempo le moto degli amici....... Poi ne sono arrivate altre, fino alla straordinaria Triumph Street che mi regala sensazioni meravigliose quando percorriamo insieme curve e tornanti Oltre alla strada, ho voluto provare anche il tassello, aggiungendo nel box anche delle moto da Enduro, che mi hanno permesso di scoprire l'affascinante e divertente mondo del fuoristrada Pian piano (ma neanche tanto piano...) l'amore per per le due ruote si è trasformato in una grande passione, ed i numerosi corsi che ho frequentato negli ultimi anni, sia su strada, sia fuoristrada, mi hanno aiutato ad imparare e migliorare la tecnica di guida...fino a realizzare il mio sogno nel cassetto... diventare istruttore. Nel 2018 ho ottenuto il brevetto di Istruttore di Guida Motociclistica con Federmoto e spero di riuscire presto a raggiungere il livello superioreIl mio obiettivo è quello di trasmettere le mie competenze e la mia grande passione a chi si sta avvicinando al mondo della motocicletta, ma anche a chi vuole migliorare il suo stile di guida.


CARLO PELLEGRINO

Dallo scooter alla Vespa PX per le strade di Roma ma...c'era dell'altro dentro di me!

Tutto è iniziato con una Moto Guzzi V7 Stone rossa per poi passare ad altre moto

(Kawasaki er6-n, Honda CB 500 F, MV Agusta Turismo Veloce 800, KTM 790 Duke, 890 Duke R) fino alla BMW S1000XR, la mia preferita.

Anno dopo anno, la passione per le due ruote è diventata desiderio di capire fino in fondo come guidare meglio in sicurezza. E' iniziato un percorso formativo che mi ha portato a conseguire la qualifica di Istruttore Federale, ma questo è solo un punto di partenza per continuare a migliorarmi ed avere la possibilità di trasmettere l'idea di un motociclismo sano, sicuro, consapevole e, in definitiva, davvero divertente.


Mauro Ottonello

Cofondatore di Liguria in Moto con Marco e Marina. Ci lascia prematuramente a causa di un male incurabile nel novembre 2021.

La mia passione per le due ruote è nata prestissimo: nel mio quartiere quasi tutti i ragazzi avevano moto e motorini, quindi già a 12 anni giravo con vecchie moto restaurate da mio cugino, meccanico provetto.Il primo cinquantino l'ho comprato aggirando il veto dei miei genitori, lavorando durante le vacanze estive.......e da lì è stato un crescendo di esperienze motociclistiche: ho sperimentato strada, pista e fuoristrada ed è proprio con quest'ultimo che ho vissuto i momenti più belli, in giro per il mondo, dai deserti del Maghreb alle montagne albanesi fino alle splendide piste sudafricane, oltre naturalmente ai bellissimi sterrati nostrani.E' grazie ai brevetti FMI di istruttore di tecniche di guida motociclistica e stradale che ho la possibilità, ora, di mettere le mie conoscenze al servizio di motociclisti che vogliono perfezionare il loro stile di guida